HappySoft, una storia lunga 30 anni

Il marchio HappySoft nasce 30 anni fa, nel 1983, grazie ad una vera passione per i numeri e lo sport: con questo marchio sono infatti realizzati da Marco Cirinei i primi software c.d. "sistemistici" (nel senso di dedicati alla realizzazione di sistemi di gioco), su di un computer Olivetti modello 'M10' con appena 8KB di RAM. Lo stesso anno e' proprio un sistema "computerizzato" realizzato da quello che sara' poi il fondatore della società a permettere quella che e' la prima vincita di rilievo realizzata grazie a dei software di tipo sistemistico : 1 "13" e 6 "12" al Totocalcio italiano (quando ancora si vinceva con il "13"! ).

Oggi HappySoft, dopo 30 anni di attività e 25 anni di presenza professionale su vari settori del software, può vantare, con la divisione giochi e scommesse e con le sole vincite maggiori - e di cui ha avuto notizia, oltre 270 milioni di Euro in vincite realizzate con i software per questo particolare segmento del retail.


Gli anni '80 ed i primi anni '90: la passione, gli inizi.

mc-feb1988_tnNel 1988 HappySoft debutta a livello nazionale sul settimanale, diffuso in tutte le edicole in oltre 20.000 copie e specializzato in sistemi di gioco, 'la Schedina', per il quale, nell'arco di 4 anni, vengono presentati al grande pubblico una dozzina di diversi programmi sistemistici per il mondo dei Personal Computer IBM compatibili DOS, programmi diffusi in decine di migliaia di copie tra gli appassionati ed ancora oggi noti best-sellers tra i "nostalgici" come "Primo", "Pro", "Plus" o "Futuro". Nello stesso anno la più importante rivista italiana di informatica dell'epoca (MC Microcomputer) dedica alcune pagine ad una recensione accurata dei prodotti sistemistici HappySoft per PC DOS IBM e HappySoft stessa inizia in quei mesi ad essere presente con regolarita' sulle maggiori riviste specializzate del settore. Marco Cirinei, il fondatore ed ancora oggi Amministratore di HappySoft Srl, apre collaborazioni con i principali operatori del settore (negli anni l'azienda crescera' nella considerazione anche degli operatori istituzionali dei giochi , al punto che negli anni 2000 Marco Cirinei sarà più volte invitato in qualità di esperto, dalla Amministrazione Finanziaria, ed in particolare dai Monopoli di Stato, per partecipare a tavole rotonde e consultazioni in merito al mercato dei giochi e ai possibili sviluppi che per esso venivano previsti tra il 2003 ed il 2004).

Nel 1990 HappySoft realizza una tra le prime applicazioni multimediali basata su touchscreen e dedicata al grande pubblico nel nostro paese: alcune postazioni 'totem' con il software HappySoft rimangono molti mesi all'interno dell'allora appena riaperto Palazzo delle Esposizioni di Roma. Da questa importante esperienza HappySoft prenderà spunto per la linea di applicazioni di tpo "Self Service" dedicata al gioco che ancora oggi viene commercializzata presso le Ricevitorie.

Nel 1991 HappySoft partecipa - e raggiunge un prestigioso 2° posto nazionale nella categoria Professionisti - al 'Borland Match', il primo concorso italiano aperto a programmatori e software house, a cui HappySoft presenta il software 'Modulo Section'.

Come gia' accennato, fin dal 1992 HappySoft e' presente tutte le settimane prima solo sul periodico specializzato "Totocorriere" e poi anche sulle pagine di un altra nota rivista del settore, "Totoguida", testate storica dove, negli anni, gestisce un suo spazio informativo per tutti i propri clienti, pubblica sistemi ed esempi, pubblicizza l'elenco delle Ricevitorie Professional, collabora con la redazione per la realizzazione delle tabelle statistiche e dei sistemi ridotti primato per i vari giochi. Da allora ad oggi HappySoft ha avuto una presenza continua sulle pagine delle piu’ importanti riviste del settore dei giochi (oggi collabora anche con altre testate come Il domani dello Sport, Lottocorriere, ecc., con interventi tecnici, anteprime, rubriche per la clientela).

Dal 1993 (Salone specializzato T2000) e dal 1994 (SMAU di Milano) HappySoft e’ presente con continuità , unica società del settore, ad entrambe le principali fiere di interesse del nostro paese. Nel 2006 inizia la partecipazione anche alla nuova grande fiera di settore giochi e scommesse, l'Enada di Rimini e Roma.

Dal febbraio 1995 HappySoft è immediatamente partecipe alla ‘rivoluzione telematica’ che sta iniziando in quei giorni: ad inizio di quel mese viene infatti attivata una pionieristica "BBS" (tutta gestita in proprio, "HappyBBS") con due linee (ed  oltre 10.000 telefonate ricevute nel solo 1° anno di attività) e contemporaneamente viene registrato e reso disponibile su Internet il sito www.happysoft.it . Oggi HappySoft ha registrato ed in parte già utilizza alcuni dei più importanti nomi a dominio per il mondo dei i giochi italiani (schedine.net, scommesse.net, ecc.) e ha ideato e gestisce il primo e più noto portale gratuito dedicato ai Ricevitori, Ricevitore.net, con oltre 8.000 ricevitori registrati.

Dalla fine del 1997 decide di gestire direttamente il rapporto con il proprio grande pubblico di abituali utilizzatori ed annuncia l'uscita di una propria newsletter cartacea dedicata al software per i giochi , "HappySoft News".


Alla fine degli anni '90 arriva una svolta, la partenza di un nuovo gioco, il SuperEnalotto, ed il nome di HappySoft si lega alla prima e più nota vincita multi-miliardaria: il sistema collettivo che vince il jackpot da 63 miliardi di Peschici. Realizziamo la nuova gestione delle immatricolazioni per Daimler-Chrysler.tg1-1801998_tn

Il 18 gennaio del 1998, per la prima volta un servizio del TG1 delle ore 20 si occupa diffusamente dei giochi: naturalmente si parla del nuovo "fenomeno" del momento, il SuperEnalotto, e viene presentato lungamente il software TotoPC v. 4.

mediavideo_04041988_tnIl 5 aprile dello stesso anno e' proprio TotoPC v. 4 a fare vincere ancora 7,4 milioni di euro, questa volta in Sardegna.

Ancora il TG1 dedica addirittura un approfondimento in seconda serata al SuperEnalotto, 9 giorni dopo, trasmissione "Uno di notte", in occasione della vincita di Brescia, ancora una volta realizzata grazie ai software HappySoft.

Gli ultimi mesi del 1998 ed i primi del 1999 in particolare sono quindi un susseguirsi di vincite multi-miliardarie ed iniziative clamorose: il "5+1" di Cepparana (la Spezia), il "6" di Peschici, il "5+1" di Carrara, il "5+1" di Domodossola, l'"8" al Totogol di Sesto Fiorentino, il "6" di Catania. HappySoft distribuisce con successo nelle sue ricevitorie un maxi sistema da oltre 1 milione di colonne in occasione del jackpot da 86 miliardi di febbraio 1999.

Dal 2000 in poi HappySoft consolida la propria posizione di leader nel mercato e, mentre alcune realta' storiche abbandonano progressivamente il settore, HappySoft incrementa ulteriormente il numero di Clienti e rimane, in Italia, come la società con maggiore esperienza nel settore dei giochi da Ricevitoria ed una rete di Clienti, l'unica, uniformemente diffusa su tutto il territorio nazionale.

Nel 2001 parte un progetto importante per HappySoft, un complesso software personalizzato per la gestione delle immatricolazioni sia dei veicoli industriali che delle automobili, a marchio Mercedes e Smart, vendute in Italia. Dopo aver effettuato un complesso porting del sistema legacy utilizzato in quel momento nella multinazionale tedesca dell'automobile, il software e' stato piu' volte adeguato negli anni alle modifiche apportate nei formati dati dal Ministero Infrastrutture e Trasporti.

Lotto, Super Enalotto, ENALOTTO, programmi LOTTO, software SUPER ENALOTTO, Totocalcio, Totogol, Totobingol, Tris, Formula 101Le vincite miliardarie prima e milionarie (in euro) poi continuano a non mancare neppure nei primi anni 2000: HappySoft SuperCruciverba fa vincere 35,6 milioni di euro al SuperEnalotto presso il Bar Chantal di Roma il 30 ottobre del 2001 e dopo quasi esattamente un'anno ecco vincita-bologna3un'altra vincita multi-milionaria, questa volta a Castel d'Argile in provincia di Bologna: il 14 settembre del 2002 si vincono 29,9 milioni di euro con un "6" al SuperEnalotto centrato da molte decine di giocatori che si erano divisi un sistema realizzato con TotoPC 2002 per WIndows (e il software HappySoft finisce di nuovo al centro della attenzione di telegiornali e carta stampata).

Con la nuova gestione dei giochi CONI da parte di AAMS, nell'autunno 2003, si inaugura una interessante partnership con SISAL, che sceglie per due anni consecutivi il software HappySoft come miglior esempio di software sistemistico della nuova generazione, lo raccomanda alle proprie ricevitorie e ne distribuisce gratuitamente delle versioni "Light".

Il 28 agosto 2004 ancora una volta tutti parlano di HappySoft: presso una ricevitoria di Roma un sistema Totogol realizzato con TotoPC 2004 vince una cifra insolitamente alta per questo gioco, ben 700.000 euro.

In quegli anni HappySoft e’ citata innumerevoli volte in articoli e servizi giornalistici di costume (TG1, TG2, TG3, CANALE5, Repubblica, Il Sole 24 Ore, Ansa, Agi, agiPro, Agicos, Agimeg ecc.).


Dal 2005 ad oggi, abbracciamo la rivoluzione dell'online: Web, Cloud e Mobile.

vincita_farnesina_small_tn

Nel biennio 2005/2006 Lottomatica Giochi Sportivi contatta HappySoft e la incarica della progettazione delle specifiche relative alla convalida dei sistemi dal PC ai terminali Mael per l'Ippica Nazionale, il Big Match ed il Big Race, nuovi giochi da poco partiti: ancora oggi la divisione giochi e scommesse della societa' distribuisce gli unici software capaci di connettersi direttamente a tutti i terminali presenti sul mercato dei giochi. Tocca poi a Sisal Spa, in due diverse occasioni rivolgersi ad HappySoft per aggiornare gli schemi di tipo matematico/sistemistico (c.d. "matrici di riduzione") presenti all'interno dei terminali di gioco SuperEnalotto forniti alle proprie ricevitorie (HappySoft dispone, praticamente da sempre, degli schemi di riduzione matematica piu' evoluti e completi per i diversi tipi di giochi, sportivi e numerici, a livello mondiale).

Dai primi mesi del 2005 HappySoft, come promesso, inizia a rilasciare le prime applicazioni che automatizzano il collegamento ed elaborano i dati (le quote di gioco) prelevati dai siti dei principali provider telematici di scommesse (Match-Point, Better, Snai, Microgame, ecc.ecc.), come la notissima BetPC, business che esplode in quegli anni.

E' in quell'arco di anni 2007/2009 che una società del gruppo, HappyBet, decide di fare il suo ingresso nel settore delle scommesse sportive, appena regolamentate in Italia, prima come distributore commerciale del prodotto presso i Clienti HappySoft, poi in prima persona , acquistando una Concessione sportiva dal Ministero delle Finanze ed aprendo una Agenzia di scommesse in Piemonte. Dopo aver operato per circa un anno e mezzo anche nel settore del gioco online, dominato dai colossi del settore e con normative in repentino cambiamento, HappyBet, malgrado l'impegno profuso nella iniziativa da tutti i soci, decide di uscire dal business, cedendo l'attivita' alla Punto Gioco (e con la chiusura della Agenzia di Fossano, giugno 2012, l'esperienza si chiude definitivamente). Marco Cirinei, anche in seguito ai risultati ottenuti dal sito HappyBet.it nell'anno 2008, viene eletto nel Consiglio Direttivo del S.I.S.Tel., quello che era il sindacato di riferimento in Italia per tutti gli operatori del settore del gioco online.

A metà 2012 viene siglato un accordo con il gruppo editoriale che all'epoca pubblicava in edicola la storica testata sportiva specializzata "TS" (oggi "DS") e da esso nasce il nuovo progetto del complesso sito Web principale del gruppo, www.ildomanidellosport.it, realizzato e gestito ancora oggi sul Cloud di Amazon da HappySoft.

Sempre a maggio 2012 apre con successo a Grottaferrata (Roma) il primo punto vendita gestito da HappySoft con il marchio SOS Computer, specializzato in assistenza tecnica e sistemistica su computer e periferiche Windows e Mac.

Progetto Nella prima meta' del 2013 HappySoft realizza, e oggi aggiorna in tempo reale sul cloud, il piu' grande database sul calcio mondiale esistente nel nostro paese (gia' oltre 300.000 match analizzati in dettaglio negli ultimi 20 anni del calcio moderno, i 100 piu' importanti campionati di calcio sotto la lente di ingrandimento e monitorati ogni 30 minuti, in collaborazione con il servizio specializzato XScores). Con esso vengono oggi aggiornate in tempo reale le tabelle di risultati e classifiche pubblicate in edicola su Il Domani dello Sport e sul sito web corrispondente, oltre che per realizzare degli export di dati utilizzati in partnership con testate web come Repubblica.it e Gazzetta.it.

Per quello che riguarda infine i servizi per il retail di giochi e scommesse, da cui tutto e' partito, la divisione HappySoft che se ne occupa, pur con un mercato che si e' molto diversificato - e con l'online che la fa sempre di piu' da padrone, sono oltre 10.000 gli utilizzatori professionali (Ricevitorie e società sistemistiche medie e grandi) che hanno provato almeno una volta i vantaggi del software HappySoft, mentre si possono stimare in centinaia di migliaia i piccoli sistemisti che tutte le settimane si affidano ancora ai tanti programmi semi-professionali con la 'faccetta' HappySoft ed alle tantissime copie c.d. "Privati" regalate dalle Ricevitorie o trovate nei CD in edicola.  Attualmente i programmi HappySoft sono gli unici a garantire soluzioni integrate per ogni versione di Windows per tutti i giochi da Ricevitoria esistenti in Italia, ed a gestire sia il back-office (software sistemistici e di allestimento) che il front-office (software self service e monitor informativi a disposizione del pubblico) di una Ricevitoria. Sono inoltre gli unici a prevedere software per il collegamento diretto ai piu' importanti siti di servizi Internet specializzati (come la Bachecha dei Sistemi di Sisal).


Dopo averlo lungamente annunciato, da gennaio 2014 verranno presentate le prime App HappySoft dedicate allo specifico segmento di mercato del retail, partendo non soltanto da Ricevitorie ed Agenzie di scommesse, App scaricabili sia da Apple Store (per iPhone ed iPad) che da Google Play (per smartphones e tablet Android).

Contatti

Non esitare a contattarci per il tuo progetto o le esigenze di informatizzazione della tua attività

HappySoft Srl
Sede Legale Via E.L. Cerva, 96, 00143 Roma
P.IVA 04881391009

  • Via Cavour, 2, 00041 Albano Laziale (Roma)
  • (+39) 06 9413025 pbx - 342 6311916
  • FAX (+39) 06 94315771 pbx

POLICY PRIVACY

  • Please use a REAL email address so that we can get back to you.